Una Real zemaniana torna alla vittoria

Real Borgaccese - FC Calcinari 4 - 3

Ieri, martedì 17 febbraio, abbiam recuperato la gara contro l'FC Calcinari: nel titolo ho scritto "zemaniana"... aggettivo usato questa volta in senso critico verso il grande allenatore boemo... e non per indicare il favoloso gioco espresso di sovente dalle sue squadre... magari la Real giocasse come il Foggia dei miracoli!... ma en c'en Signori, Rambaudi, Baiano, Petrescu, Chamot, Shalimov, Di Biagio,ecc ecc e sopratutt i en so Zdenek...
In un clima polare il Magellano ha visto il ritorno all'agonismo del Capitano: una trentina di minuti incoraggianti visti i 6 mesi d'inattività, anche se ovviamente Gerry può dare mooolto di più ;)

Siamo una dozzina e partiamo con questa formazione: Cioffi, Luca, Vladi, Massimo, Mino, Tado, Gerry, Occhia.
Non siamo ancora tornati la formazione compatta e decisa vista fino a Natale, giochiamo benino ma ci facciamo trovare impreparati sulle ripartenze avversari: e valà che avev det che kiatre eren pericolosi in contropied...
Nel giro di 5 minuti da 2 azioni quasi fotocopia nate sull'out sinistro dei pesaresi becchiamo 2 incredibili reti che la Real non è abituata a prendere.
La fortun...ehm... bravura ci consente di pareggiare su un bel calcio d'angolo da Massimo che vede l'incornata puntuale del nostro regista (cas...el quart gol...).
Qualche altra occasione (un bel gol di testa di Occhia sventato dal portiere avversario e poi... boh!? en m'arcord) non concretizzata ci porta al riposo sul 2 a 1 per i "nemici".

Nel secondo tempo entra Tallo al posto di Luca e Maicol al centro per far rifiatare Tado.
Partiamo bene... insomma... altro mega-contropiede e 1-3! Ma porc...
Valà che come nel primo tempo reagiamo subito:
Iniziamo ad attaccare convinti ed andiamo vicini al gol diverse volte: con Maicol che recupera un paio di palloni a centrocampo, con Jonny sempre abile sui calci da fermo e con delle discrete palle messe in mezzo da Tallo.
Acccorciamo così le distanze su un'azione finalizzata dal nostro numero 9 servito da Gerry.
Continuiamo ad offendere e Jonny, che ha la meglio sul loro difensore centrale, si procura un paio di punizioni, la prima la calcia sul palo mentre la seconda vede la palla insaccarsi vicino al sette.
Il 3-3 arriva a 15 minuti dalla fine e in questo quarto d'ora finale diamo tutto quello che abbiamo attaccando spesso con 6 uomini alla volta... da ricordare una galoppata del nostro terzino sinistro che salta non so quanti uomini ma stremato sbaglia l'ultimo passaggio.
Di cocciutaggine riusciamo ad agguantare questi 3 punti con Paolinho che con un sinistro non proprio potente ma chirurgico si infila alla sinistra del portiere.
Diobò Ale se en el facevi dop clatre gollett sbajet...
Mancan 5 minuti alla fine e memore dell'altra volta effettuo un paio di cambi "tattici" per far passare qualche secondo... ma questo è un periodo che concediamo un pò troppo e proprio nell'azione prima del triplice fischio rischiamo di brutto.
Vabbò è gita ben... pensem mal Genoa! Sabte toccrà essa più concentrati...

0 commenti: