Seconda Cena

CENA DI SQUADRA

SABATO 31 GENNAIO

Aperitivo al Bar Flaminio alle 20.15,

cena a Cagli alle 21.30,

finale al Masai.

Presenti (13):
Cioffi
Franci
Vladi
Luca
Massimo
Tado
Paoli
Lollo
Maicol
Occhia
Mauro
Robi
Jerry

Anteprima Risultati Giornata n°14

Girone B
Metal Club - Cesari Abbigliamento 3 - 1
FC Calcinari - Enomet 4 - 6
Genoa - Drink Team 7 - 4
Real Borgaccese - I Flinston 7 - 0
AC Mengaroni - riposo

Classifica dopo la quattordicesima giornata
Posizione_Squadra - Punti
1_Real Borgaccese - 30 (1 partita in meno)
2_Metal Club - 27 (1 partita in meno)
3_Genoa - 26 (1 partita in meno)
4_AC Mengaroni - 23 (1 partita in meno)
5_FC Calcinari - 16
6_Enomet - 14 (1 partita in meno)
7_Cesari Abbigliamento - 12
8_Drink Team - 7
9_I Flinston - 6

Girone A
Tre Ponti - Eclypse 7 - 4
Bar Number One - BridgeStone Utd 4 - 2
BigKick - Circolo Sport2000 5 - 5
Torrette - Bar Dukes 6 - 4
FC Ponte - Ristorante da Jano 0 - 3

Girone C
Fano 2 - AC Pantano 6 - 2
Caffè dello Sport - Ceramicando 2 - 4
Sinergia - Bar dello Sport 9 - 7
Risikoop - Atletico Borghetti 7 - 1
Omnia - Old Boys 4 - 7

Analisi Real Borgaccese-I Flinston

I Flinston

Noni in classifica, 6 punti in 12 partite, 39 reti fatte e 65 reti subite

Risultati:
1à giornata, 4-6 con l'Enomet
2à giornata, 4-1 con il Drink Team
3à giornata, 7-8 con l'FC Calcinari
4à giornata, 5-7 con il Genoa
5à giornata, 3-9 con la Real Borgaccese
6à giornata, 3-8 con il Metal Club
8à giornata, 3-5 con l'AC Mengaroni
9à giornata, 1-4 con il Cesari Abbigliamento
10à giornata, 3-1 con l'Enomet
11à giornata, 2-4 con il Drink Team
12à giornata, 4-8 con l'FC Calcinari
13à giornata, 0-4 con il Genoa

Sotto: I Flinston 2007/08
Marcatori:
Ditommaso Omar
, 15 reti (n°15, uno dei centrocampisti più completi del calcio 8, gran visione di gioco ma soprattutto un grandissimo tiro dalla distanza e su punizione, destro ma pericoloso anche di sinistro, se giocherà bisognerà assolutamente negargli il tiro)

Ordonzelli Andrea, 5 reti (destro,terzino-centrocampista-all'occorrenza anche centrale difensivo, piede discreto e gran grinta)

Martini Nicola, 4 reti (centrocampista centrale, lunghe leve, discreta capacità di vedere la porta soprattutto l'anno scorso quando mise a segno una quindicina di gol, probabilmente non giocherà contro di noi causa un'infortunio)

Gordi Shpetim, 4 reti (destro, esterno offensivo, fa del dribbling la sua arma migliore)

Di Paoli Luca, 3 reti

Briscolini Diego, 2 reti (centrocampista centrale, tanto bravo nell'organizzare il gioco quanto fragile fisicamente, importante disturbargli la ricezione della palla)

Lucertini Luca, 2 reti

Pierdiluca Enea, 2 reti


Schema: 3-3-1
L'anno scorso si proponevano molto con i terzini lasciando spazi per il contropiede avversario mentre quest'anno ho visto più di una volta la difesa molto in difficoltà se disturbati dal pressing avversario.
Se giocherà in assoluto il giocatore più pericoloso è Ditommaso, in sua assenza i maggiori problemi verranno dal regista Briscolini e dall'ala Shpetim anche se Ordonzelli riesce spesso a dare un contributo positivo.

Calcinell

Altra poesia dialettale del "fattor", questa volta sulla frazione più popolosa del comune di Saltara.

"Zefferin de Mulicon è con questo soprannome che mi chiamavano gli amici di Radio Metauro"
Lino Lazzarini

Real Borgaccese - Cesari Abbigliamento 4 - 1



Franci 9: gioca una partita straordinaria… nel primo tempo un paio di interventi sicuri su calci da fermo, poi, nel secondo, toglie la maglia azzurra n°12 per indossare quella rossa e blu con la S sul petto; ed inizia a volare tra i pali. Per ben due volte chiude la strada agli attaccanti avversari con dei veri e propri miracoli. SUPERMAN

Luca 7: sempre pronto e sicuro. Gioca una partita impeccabile. PUNTUALE

Vladi 7: la solita grinta e il solito agonismo. L’AQUILA è TORNATA

Tallo 7,5: terzino che non disdegna qualche ripartenza utilissima alla squadra, e non tira mai indietro la gamba quando c’è da lottare. Ottima prestazione. LEONE

Massimo 6,5: per uno come lui, abituato a giocare nei campi di biliardo, è difficile giocare con un terreno così. Lui ce la mette tutta e non sbaglia niente. CONTENUTO

Tado 8,5: regista, rifinitore, mediano, stopper o difensore centrale… la musica non cambia. Sempre il solito colosso col n° 6, che tanto ricorda quel Baresi per la tranquillità, la sicurezza e l’ordine che trasmette alla squadra. Gran assist sul colpo di testa del 3 a 1 del bomber Jonny. FONDAMENTALE

Paoli 6: regge bene il confronto con capitan Pasquini, n° 5 avversario. Per lui qualche buona accelerata sulla fascia, poi sprofonda nel baratro della panchina. INCOMPRESO

Lollo 6-: il fantasista ha perso la fantasia…. Speriamo torni presto quello che risolve le partite da solo. E che torni no anche i goal ed il sorriso… TRISTE

Mino 8: il 4,5 assegnatogli l’ultima volta contro i Mengaroni è totalmente recuperato. Questo è il Mino che ci piace, corre e si impegna. Trova il goal (con un po’ di fortuna) che sblocca la partita con una “punticcia” da fuori area. RITROVATO

Maicol: 8,5 certo quest’anno la corsa non è la dote che sfrutta di più, anche perché per l’ennesima volta, l’uomo bionico di nome Maicol, veniva da una partita giocata alle 3 in palestra a Calcinelli, ma del resto lui non gioca con le gambe ma con il cuore. Gran botta su punizione che chiude la partita sul 4 a 1. O CAPITANO, MIO CAPITANO.

Occhia 5,5: ha sofferto un po’ la ventina d’anni di differenza tra lui e la difesa dei Cesari, che lo ha puntualmente anticipato; per lui solo qualche guizzo senza grandi risultati. In cerca della miglior condizione… FUORI FORMA

Jonny 9: “che ce frega der pupuone noi c’avemo JONNY-GOAL”. Semplicemente fantastico!!! Ormai ha deciso di arrivare tardi alle partite, tanto come da copione, sonnecchia in panchina la prima parte della gara, poi entra, segna e la risolve. Quest’anno sta segnando di destro, di mancino, su punizione e di testa, insomma: il prototipo del giocatore tipo. Sabato ha incantato tutti con una gran punizione, ed ha insaccato con un bel colpo di testa il 3 a 1. Ma quel che è più importante di tutti i gesti balistici con i quali ci delizia, è la grinta con cui ha disputato la partita… più volte ha rincorso il suo uomo fino alla nostra trequarti, dimostrazione di un grande attaccamento alla maglia, quel numero 9 che da quando è passato nelle sue mani non si stanca più di gonfiare la rete. BOMBER DI RAZZA

Nel maltaticcio torna la vera Real

Real Borgaccese - Cesari Abbigliamento 4 - 1

Sabato 24 gennaio: piove a dirotto e il Magellano dopo le 2 partite del venerdì sera e le 2 pomeridiane del Csi non è al meglio... ma checcefrega a noi?

Sotto gli occhi di Capitan Regini la squadra si schiera con questa formazione: Franci, Tallo, Vladi, Luca, Paoli, Tado, Lollo, Occhia.
Gli avversari diversamente dal solito si presentano numerosi, con ben 5 cambi e con elementi mai visti.
Come avvenuto nella partita scorsa la partita nel primo tempo è giocata con molto equilibrio da parte di entrambe le squadre e per colpa di un campo difficile le azioni offensive veramente pericolose sono pochissime e quasi mai terminate con conclusioni degni di nota.
Si lotta su ogni pallone, ci si butta in ogni pozza, con agonismo e sportività nello stesso tempo, facendo fatica a portare avanti la palla che non ne vuol proprio sapere di rotolare in quell'aquitrino.
Verso il 25° entrano in campo Mino e Maicol al posto di Paoli e Lollo ma anche loro poco possano fare se non correre (me diret "hai det nient!").
Termina il primo tempo consapevoli che ce la possiamo fare ma che sarà dura, molto dura.

Escono Occhia,Tado e Tallo per Occhia,Lollo e Massimo: il secondo tempo inizia evidenziando un maggior tentativo da parte nostra di volerla giocare.
Una prima palla gol capita sui piedi di Mino ma il fondo non permette una conclusione che sarebbe stata irrimediabilmente trasformata in rete.
Ma quel che è sfumato dopo 5 minuti dall'inizio del secondo si concretizza poco prima del 15° quando sempre Mino si ritrova una buona palla al limite dell'area di rigore e grazie ad una "punticcia" da calcetto si va ad infilare in rete.
Altri cambi sull'1-0: Tado e Tallo per Mino e Luca.
La partita si fa nettamente più vivace con buone azioni da ambo le parti: su una di queste Vladi non riesce a rinviare la viscida sfera e a due passi dalla portiere Leopardi da rapace dell'area di rigore insacca.
Qualche altro errore di disimpegno difensivo ci potrebbe costare qualche altra rete ma per nostra buona sorte non va a finire così.
Parlare di ortuna sarebbe però ridicolo perchè questa vittoria ce la siamo fortemente cercata: basta citare come esempio 3/4 rincorse di Jonny sull'avversario che avrebbe fatto ripartire delle significative azioni di contropiede!!!
Proprio Jonny dopo essersi battuto come un leone con Pucci, viene trattenuto da quest'ultimo procurandosi una buona punizione al limite dell'area sul centro destra, si prepara al tiro, calcio di collo esterno e ... 2-1!!!!!
Mancano 10 minuti alla fine, continuiamo a lottare anche perchè gli avversari non mollano un secondo, ci salviamo grazie a bellissimi interventi di Franci sempre più decisivo
A 5 minuti dalla fine, mentre sto consigliando Vladi di non tener la palla tra i piedi ma di lanciarla subito se pressato dagli attaccanti, mi perdo il nostro 3-1, segnato ancora da Jonny.
Oramai la partita è nelle nostre mani ed il 4-1 arriva ancora da un calcio di punizione ben tirata da Capitan Lino.

GRANDI RAGAZZI!!!

Grinta e voglia di sacrificarsi sono le nostre migliori caratteristiche ma non solo queste... ieri nonostante il campo schifoso abbiam cercato anche di giocarla (nel limite del possibile).
Bravi, bravi, bravi!

A martedì.

Anteprima Risultati Giornata n°13

Girone B
Drink Team - FC Calcinari 8 - 4
AC Mengaroni - Metal Club 3 - 3
I Flinston - Genoa 0 - 4 (forse a tavolino)
Real Borgaccese - Cesari Abbigliamento 4 - 1
Enomet - riposo

Classifica dopo la tredicesima giornata
Posizione_Squadra - Punti
1_Real Borgaccese - 27 (1 partita in meno)
2_Metal Club - 24 (1 partita in meno)
3_Genoa - 23 (1 partita in meno)
4_AC Mengaroni - 23
5_FC Calcinari - 16
6_Cesari Abbigliamento - 12
7_Enomet - 11 (1 partita in meno)
8_Drink Team - 7
9_I Flinston - 6


Girone A
Ristorante da Jano - Circolo Sport2000 5 - 1
Bar Number One - Torrette 4 - 0 (a tavolino)
Bridge Stone Utd - BigKick 6 - 5
Eclypse - FC Ponte 7 - 0
Bar Dukes - Tre Ponti 2 - 2

Girone C
Ceramicando - Omnia 11 - 1
AC Pantano - Sinergia 0 - 4
Old Boys - Risikoop 3 - 4
Caffè dello Sport - Bar dello Sport 2 - 2
Fano 2 - Atletico Borghetti 4 - 8

Analisi Real Borgaccese-Cesari Abbigliamento

Cesari Abbigliamento

Sesti in classifica, 12 punti in 11 partite, 39 reti fatte e 42 reti subite

Risultati:
1à giornata, 6-4 con il Drink Team
2à giornata, 2-2 con l'FC Calcinari
3à giornata, 2-5 con il Genoa
4à giornata, 4-6 con la Real Borgaccese
5à giornata, 3-5 con il Metal Club
7à giornata, 3-1 con l'AC Mengaroni
8à giornata, 4-4 con l'Enomet
9à giornata, 4-1 con I Flinston
10à giornata, 4-4 con il Drink Team
11à giornata, 2-4 con l'FC Calcinari
12à giornata, 5-6 con il Genoa


Marcatori:
Pasquini Andrea, 13 reti (il primo giocatore in piedi partendo da sinistra, n°5, centrocampista tuttofare, bravo anche dietro, destro ma l'ho visto tirare le punizioni anche col mancino..., dotato di un gran bel tiro che gli han fruttato 30 gol l'anno scorso, il capitano)

Leopardi Nicola, 7 reti (il quarto partendo da sinistra, attaccante, destro, quest'anno meno brillante del solito, gli ultimi 2 anni ha realizzato una quarantina di reti in totale)

Dominici Tommaso, 6 reti (centrocampista prevalentemente centrale, tecnicamente forse più bravo di Paquini, con un gran tiro pure lui, anche lui destro ma bravino anche col sinistro, ha saltato parecchie partite)

Battistini Tommaso, 4 reti (n°14, esterno di centrocampo, gran corsa, buon dribbling di cui spesso abusa tenendo troppo la palla, discreto tiro, anche lui destro, una decina di gol all'anno)

Nardo Andrea, 2 reti (il primo inginocchiato partendo da sinistra, n°11, terzino destro, massiccio, con un tiro non preciso ma molto potente, anche lui destro e pure lui ha segnato contro di noi la sua unica rete che in realtà un'autorete di Luca)

Orazietti Luca, 2 reti

Orciari Alessandro, 1 rete (il quarto giocatore in piedi partendo da sinistra, n°10, sia attaccante che gioca di sponda sia centrocampista, il tiro non è la sua dote migliore, altro destro)

Pucci Francesco
, 1 rete (il terzo giocatore in piedi partendo da sinistra, n°4, difensore centrale brevilineo, molto rapido, fa dell'anticipo la sua arma principale, la sua unica rete l'ha segnata contro di noi di testa su calcio d'angolo)

Pirani Marco, 1 rete (n°1, portiere, l'anno scorso giocava in seconda categoria nell'Orciano, i suoi punti deboli sono l'estrosità e le uscite, molto forte tra i pali)

Giunti Giuliano, 1 rete

Silvi Filippo, 1 rete



Schema: 3-3-1
I terzini salgono tantissimo aiutando l'azione offensiva, fondamentale che i nostri esterni li pressino per impedire loro di fare il gioco e soprattutto di coprire sempre le loro avanzate.
I giocatori più importanti sono Dominici e capitan Pasquini che possono farci molto male con i loro tiri da fuori.
In realtà il loro punto di forza è il collettivo, è una squadra che cerca di giocare sempre, difficilmente vanno di lancioni o di azioni individuali.
Quest'anno stanno andando maluccio perchè si sono quasi sempre presentati in 8 contati.
L'anno scorso hanno stravinto il proprio girone con 63 punti in 26 partite realizzando più di 110 reti e subendone solo 60 ed alla fine sono arrivati terzi.


.....................Leopardi

Pasquini.........Dominici......Battistini

.Mancini...........Pucci...........Nardo


.......................Pirani

Essere corretti pare che non paghi....

Dal comunicato della dodicesima giornata del campionato provinciale di calcio a 8...

Multe
- Euro 15,00 Real Borgaccese secondo l'Art. 98 e Art. 116

Dal Regolamento Disciplina:

98. Ritardata presentazione della lista-gara o ritardata
presentazione della squadra in campo o richiesta tempo di
attesa
116. Offese gravi e ripetute nei confronti di Soci


La partita in questione è Real Borgaccese - AC Mengaroni di sabato 17 gennaio.





Sull'Art. 98:
La partita era cominciata non benissimo con l'arbitro arrivato tra le 17.10 e le 17.15 (quando il fischio d'inizio della partita era fissato per le 17.30) per poi riprendermi, scocciato, perchè dovevamo andare da lui un quarto d'ora prima dell'inizio della gara a consegnarli le distinte.
Noi eravamo lì dalle 16.45 con le distinte già pronte e avevamo atteso solo che il signor arbitro fosse pronto.
So benissimo che dovremmo essere noi andare dall'arbitro ma di norma in maniera molto amichevole l'arbitro fa quei 2-3 passi verso di noi, ci chiama e noi sollecitamente gli porgiamo distinte, tesserini pronti al riconoscimento.
Non è un caso che non abbiamo mai avuto multe di alcun genere."

Altra annotazione: il signor arbitro nella partita di andata contro il Cesari Abbigliamento, che si giocò a Rosciano, arrivò alle 20.40 quando la partita doveva iniziare alle 20.15....





Sull'Art. 116:
"L'unica offesa era arrivata quando mio fratello aveva visto l'arbitro fermare il gioco per correre verso di lui: in quel momento aveva esclamato "vaffanculo, non capisci niente" dopodichè, ripeto, sotto la mia spinta si era incamminato verso gli spogliatoi.
Prima di quella situazione l'unica parola ripetuta 5-6 volte era stata "tempo!" per richiamare il fatto che nel secondo tempo si era giocato poco a causa di innumerevoli perdite di tempo da parte degli avversari nel battere punizioni, falli laterali, calci d'angolo ecc ecc e solo all'ultimo minuto di recupero aveva punito questi comportamenti con un giallo."

Per carità un "vaffanculo" non è bello (e da parte nostra è rarissimo sentirlo verso un'arbitro) ma ritenerla offesa grave... e poi per l'atteggiamento tenuto dal signor arbitro... e comunque non venne ripetuta!

Pinocchietto che non sei altro...





Dal blog dei nostri avversari di giornata AC Mengaroni:
http://acmengaroni.blogspot.com/2009/01/dodicesima-giornata_18.html
"Da segnalare la prova molto più che scadente dell'arbitro, protagonista di un arbitraggio pessimo, condito da atteggiamenti da megalomane e da un episodio increscioso in cui con aggressività e maleducazione spintona via dal campo un tesserato ospite non a referto: vergognoso. Si faccia un esame di coscienza e si dia una calmata: l'educazione prima di tutto."

Ciò dimostra che non mi sono inventato nulla: siamo in un campionato amatoriale con qualità tecniche e fisiche di livello amatoriale da parte dei calciatori e con capacità di giudizio degli episodi di gioco di livello amatoriale da parte degli arbitri ma l'educazione, come ben dicono i nostri amici/avversari del Mengaroni, non deve mancare!
Per come son fatto di norma chiederei scusa per quel unico "vaffanculo" ma col cavolo che faccio le mie scuse a quell'elemento!





Dal nostro blog:
http://realborgaccese.blogspot.com/2009/01/i-panettoni-e-lomuncolo-nero.html
"...quando mancano 6 minuti al termine Lollo subisce un'evvidente fallo al limite dell'area di rigore in posizione centrale, tutti si aspettano il fischio dell'arbitro... non arriva! Esplosione nella nostra panchina soprattutto da parte mia e di Roby, l'arbitrino fischia interrompendo il gioco e con uno scatto quasi da centometrista corre verso di noi. Sapendo che questo elemento non vuole a bordo campo gente fuori lista (e Roby non era a referto) ma soprattutto sapendo che si sarebbe perso tempo prezioso per il nostro tentativo di rimonta, consiglio a Roby di incamminarsi verso gli spogliatoi ma l'arbitro non glielo consente rincorre Roby, lo blocca, gli intima di identificarsi e lo minaccia che non si doveva permettere di offenderlo. Sotto la mia pressione Roby cerca di dirigersi verso gli spogliatoi ma l'arbitro incredibilmente gli mette le mani sul petto e lo spintona! Conseguenza di ciò è una gran perdita di tempo che non si recupererà più."
http://realborgaccese.blogspot.com/2009/01/roby-santo-subito.html
"...non posso che elogiare ed anche invidiare il comportamento da "gran signore" che Roberto e' riuscito a tenere e soprattutto a mantenere nei confronti di colui che in teoria dovrebbe far rispettare le regole ma anche far si che gli animi non si accendino troppo.
Il signor arbitro, oltre ad una conduzione pessima della gara, (sconfitta pero' meritata..) si e' reso noto di una vera e propria aggressione nei confronti del nostro roberto.
Nonostante si trattasse dell'arbitro non ha risposto alla provocazione e non e' caduto nella tentazione di difendersi o ancora peggio rispondere all'azione prepotente del direttore di gara. Sfido la maggior parte di voi a giurare che in quel momento, mentre si perdeva e la tensione era alta, sareste riusciti a trattenere la voglia di dare pan per focaccia a quel poverino!! sarebbe stata dura!!!
Per tutto cio' mi sono gia' adoperato con una richiesta ufficiale al vaticano per avviare il prima possibile l'iter per la nomina di beatificazione a....
ROBY SANTO SUBITO"





Se qualcuno dei nostri o del Mengaroni o di qualche altra squadra volesse commentare faccia pure anzi... commentate!!!

Dire che sta storia mi ha fatto arrabbiare è dir poco...

Borgacc

Dopo i miei articoli pre e post partita, le pagelle di Paoli Ziliani e la foto-rubrica di Mino arriva qualcosa di particolare, col calcio non c'entra nulla, con la squadra poco, ma con Borgaccio, i borgaccesi e soprattutto il dialetto borgaccese sicuramente sì: spero possa piacere, se non fosse così...
cas me frega



In molti lo riconosceranno...
Un borgaccese anche di nascita, soprannominato "el fator", era il co-proprietario di una delle ultime vere osterie della nostra zona: in tla curva del Borgac tant per capiss.
Ha scritto tante poesie in dialetto locale: sotto quella sul nostro paese.

Lino Lazzarini

Roby santo subito!!!

Mi considero una persona sanguigna, emotiva e passionale.
Soprattutto nel modo in cui vivo il calcio e di conseguenza
tutto cio' che ruota attorno e riguarda la Real Borgaccese.
Proprio per questo non posso che elogiare ed anche
invidiare il comportamento da "gran signore" che Roberto
e' riuscito a tenere e soprattutto a mantenere nei confronti
di colui che in teoria dovrebbe far rispettare le regole ma
anche far si che gli animi non si accendino troppo.
Il signor arbitro, oltre ad una conduzione pessima della gara,
(sconfitta pero' meritata..) si e' reso noto di una vera e
propria aggressione nei confronti del nostro roberto.
Nonostante si trattasse dell'arbitro non ha risposto alla
provocazione e non e' caduto nella tentazione di difendersi
o ancora peggio rispondere all'azione prepotente del direttore
di gara. Sfido la maggior parte di voi a giurare che in quel
momento, mentre si perdeva e la tensione era alta,
sareste riusciti a trattenere la voglia di dare pan per focaccia
a quel poverino!! sarebbe stata dura!!!
Per tutto cio' mi sono gia' adoperato con una richiesta
ufficiale al vaticano per avviare il prima possibile
l'iter per la nomina di beatificazione a....


ROBY SANTO SUBITO!!!

Pagelle Real borgaccese - AC Mengaroni


Cioffi: 5,5 prima sconfitta (col metal non esistevano ancora le pagelle di Paoli Ziliani) e puntuale, prima insufficienza per un portiere della Borgaccese. Gioca benino, qualche buona parata qua e la… forse serviva maggiore sicurezza nella punizione che sblocca il risultato. INSICURO

Tado: 6 prestazione sufficiente, non è il colosso che conosciamo ma entra deciso e con voglia di fare. SUFFICIENTE

Luca: 6 fascia da capitano al braccio. Entra con lo spirito giusto e dirige discretamente la difesa. Un paio di calcioni agli avversari e tanta buona volontà. PRESENTE

Tallo: 5,5 ha l’onere di marcare il numero 10 avversario, giocatore tra i più temibili, e lui fa il possibile… suo il fallo sulla punizione dell’1-0. EVANESCENTE

Massimo: 6,5 entra da freddo per l’infortunio di Tado, e si fa subito sentire con un paio di galoppate. Poi esce per rientrare a sinistra nel secondo tempo, dove passano la maggior parte delle nostre azioni d’attacco. Per poco non beffa il portiere con una gran botta da 25 metri. IMPORTANTE RECUPERO

Mino: 4,5 sabato il mino “cazzuto” che macina chilometri e lotta su tutte le palle è rimasto a casa. Se ne è presentato uno senza testa ne fiato. IMPALPABILE

Lollo: 5,5 corre forse più di tutti gli altri, ma da lui non basta, serve la fantasia che sa dare… SPENTO

Teo: 6- si trova poco inserito negli ingranaggi della Real e corre il giusto, partono comunque dai suoi piedi un paio di buone azioni. DA REGISTRARE

Paoli: 5,5 babbo natale ha trasformato un Garrincha che vola sulla fascia in un Molinaro che litiga col pallone. Qualche accelerazione e poco più. SBIADITO

Maicol: 7 leader, capitano, trascinatore, anima e cuore… insomma di tutto e di più. Dopo una settimana di influenza, arriva al campo pronunciano le solite frasi: “non so se gioco…”, “sono stato male…” ,“non mi sento bene…” e come al solito entra e segna. Per poco non riesce a raddrizzare una partita che si era messa malissimo. SALVATORE

Occhia: 5 superocchia ha dimostrato di non aver ancora del tutto smaltito i panettoni delle feste. Passeggia e combina poco. A.A.A. CERCASI BOMBEROCCHIA

Jonny: 6+ non sfodera grandi giocate, ma tiene bene la palla e cerca imperterrito il goal, che purtroppo non arriva. OSTINATO

I panettoni e l'omuncolo nero

Real Borgaccese-AC Mengaroni 1 - 3

Scrivo questo articolo essendo ancora deluso dal risultato e infuriato con quell'essere ridicolo che doveva garantire il corretto svolgimento della gara ma che in realtà ha fatto tutto il contrario.
E' dal 19 dicembre che siamo fermi... ed infatti abbiamo fatto una grandissima fatica nel proporci in attacco,nel recuperare in difesa e nell'anticipare gli avversari sui palloni vaganti.
Detto questo ce la siamo giocata, abbiamo probabilmente meritato di perdere ma come spesso sono stati gli episodi a decidere la partita anche se bisogna il valore degli avversari non solo fisico e caratteriale ma anche tecnico.

Partiamo dall'inizio.
Formazione iniziale: Cioffi, Tallo, Tado, Luca, Mino, Lollo, Teo (alla sua seconda partita stagionale) e Occhia. In panchina: Massimo (ad un mese dall'operazione al menisco), Paoli, Jonny e un Maicol febbricitante reduce da una settimana di influenza.
Primo tempo giocato così così da entrambe le squadre con poche vere occasioni da gol che si conclude senza reti.

Il secondo tempo, come capita spesso, riserva invece, causa anche la stanchezza che cresce nelle gambe delle 2 squadre, più azioni offensive e ovviamente gol.
Oggi costruiamo parecchio dalla fascia sinistra anche grazie all'ingresso di Massimo come terzino sinistro ed alla discreta intesa tra lui e Matteo.
Sulla fascia opposta per colpa anche della bravura del numero 10 avversario (Busacca Giacomo) andiamo spesso in difficoltà, con Tallo che lo soffre anche perchè viene spesso lasciato 1 contro 1 (soprattutto nela prima frazione di gioco).
All'incirca verso il decimo del secondo tempo Tallo fa fallo su Busacca che batte una punizione dai 25 metri che si infila dolcemente vicino all'incrocio dei pali.
Cerchiamo di reagire e qualcosa in più dei pesaresi facciamo, testimonianza di ciò sono un paio di grandi parate del portiere avversario ma dopo un quasi-gol nostro nato da un'azione sulla sinistra di Massimo e Maicol (entrato a 15 minuti dalla fine al posto di Teo) e concluso da Jonny e difeso alla grande sempre dal numero 1 "nemico" parte un contropiede micidiale, la nostra precaria condizione fisica non ci consente di recuperare velocemente e da un possibile 1-1 andiamo ad un pesantissimo 0-2 realizzato sempre da Busacca.
Non molliamo e con caparbietà cerchiamo la rete che arriva grazie a Maicol (non mi ricordo l'azione).
Continuiamo nel forcing e quando mancano 6 minuti al termine Lollo subisce un'evvidente fallo al limite dell'area di rigore in posizione centrale, tutti si aspettano il fischio dell'arbitro... non arriva! Esplosione nella nostra panchina soprattutto da parte mia e di Roby, l'arbitrino fischia interrompendo il gioco e con uno scatto quasi da centometrista corre verso di noi. Sapendo che questo elemento non vuole a bordo campo gente fuori lista (e Roby non era a referto) ma soprattutto sapendo che si sarebbe perso tempo prezioso per il nostro tentativo di rimonta, consiglio a Roby di incamminarsi verso gli spogliatoi ma l'arbitro non glielo consente rincorre Roby, lo blocca, gli intima di identificarsi e lo minaccia che non si doveva permettere di offenderlo. Sotto la mia pressione Roby cerca di dirigersi verso gli spogliatoi ma l'arbitro incredibilmente gli mette le mani sul petto e lo spintona! Conseguenza di ciò è una gran perdita di tempo che non si recupererà più.
Ad una paio di minuti dal termine il Mengaroni segna il 3-1 su tiro che vede la deviazione di un nostro difensore.

Da segnalare il gioco molto spezzettato nel secondo tempo a causa di un Mengaroni che perdeva (in fin dei conti giustamente) tempo nel battere punizioni, falli laterali, calci d'angolo e rimesse dal fondo. L'arbitro (ingiustamente...) non faceva nulla a riguardo limitandosi ad un giallo all'ultimo minuto... tra l'altro ci ha impiegato più di 30 secondi a scrivere sul suo cartellino... un genio!
Le offese che l'arbitro imputava a Roby erano i suoi inviti a recuperare il tempo perso...

La serie vincente si ferma ad 8 vittoria consecutive: l'importante è riprendersi consapevoli della necessità di migliorare gambe e fiato e per far ciò cerchiamo di esserci il martedì e per chi non ce la fa (o per chi ce la fa ma c'ha voglia) di farsi almeno una corsetta a settimana.
Sabato ci aspetta un temibilissimo Cesari Abbigliamento.
La strada ancora è lunga e anche se le partite veramente importanti cominceranno a marzo torniamo ad essere quella squadra compatta e unita.

Ci vediamo martedì al Magellano alle 20.30!

Anteprima Risultati Giornata n°12

Girone B
FC Calcinari - I Flinston 8 - 4
Enomet - Drink Team 4 - 3
Genoa - Cesari Abbigliamento 6 - 5
Real Borgaccese - AC Mengaroni 1 - 3
Metal Club - riposa

Classifica dopo la dodicesima giornata
Posizione_Squadra - Punti
1_Real Borgaccese - 24 (1 partita in meno)
2_Metal Club - 23 (1 partita in meno)
3_AC Mengaroni - 22
4_Genoa - 20 (1 partita in meno)
5_FC Calcinari - 16
6_Cesari Abbigliamento - 12
7_Enomet - 11
8_I Flinston - 6
9_Drink Team - 4

Girone A
FC Ponte - Bar Dukes 4 - 6
Circolo Sport 2000 - Eclypse 3 - 2
Torrette - Bridge Stone Utd 2 - 2 (arbitrata dal fenomeno...)
BigKick - Ristorante da Jano 1 - 4
Tre Ponti - Bar Number One 3 - 4

Girone C
Risikoop - Ceramicando 4 - 3
Sinergia - Fano2 2 - 7
Atletico Borghetti - Old Boys 5 - 5
AC Pantano - Caffè dello Sport 4 - 3
Omnia - Bar dello Sport 2 - 6

Le fest en fnit!

Real Borgaccese - AC Mengaroni
Sabato 17 gennaio ore 17.30 Magellano

Pens che la voja de giokè en mancrà... è da un mes che sim fermi!

Sabato ritrovo nella piazzetta di Borgaccio alle 16.30.
Per chi non ce facesse ad esser lì a quella si faccia trovare al
Magellano alle 17.00.

Presenti probabili (8): Cioffi, Luca, Tallo, Tado, Mino, Paoli, Lollo, Occhia.
Presenti incerti (3): Jonny (lavoro), Dade, Teo.
Assenti probabili (1): Maicol (influenza).



Come scritto nella messaggeria istantanea riporto qui l'intenzione di Roby (ed anca la mia...cas...) di fare una
CENA SABATO 31 GENNAIO
Roby
Mauro

Analisi Real Borgaccese-AC Mengaroni

AC Mengaroni

Terzi in classifica, 19 punti in 10 partite giocate, 37 reti segnate e 30 subite

Risultati:
1à giornata, 3-2 con l'FC Calcinari
2à giornata, 4-8 con il Genoa
3à giornata, 3-4 con la Real Borgaccese
4à giornata, 3-3 con il Metal Club
6à giornata, 3-1 con l'Enomet
7à giornata, 1-3 con il Cesari Abbigliamento
8à giornata, 5-3 con I Flinston
9à giornata, 6-2 con il Drink Team
10à giornata, 4-2 con l'FC Calcinari
11à giornata, 5-2 con il Genoa
N.B. ultime 4 partite 4 vittorie

Marcatori:
Busacca Giacomo, 13 reti (il secondo accosciato partendo da destra, di solito n°10, destro ma usa benino anche il sinistro, centrocampista che fa del dribbling e del tiro le sue armi migliori... il giocatore più pericoloso, non per niente è il loro capocannoniere nonostante giochi a centrocampo)

Fabbri Alessandro, 8 reti (il terzo accosciato partendo da destra, di solito n°11, mancino, punta piccola e agile)

Giampaoli Alfredo, 4 reti (il primo giocatore in piedi partendo da destra, di solito n°8, destro ma capace anche lui di usare il piede debole, centrocampista centrale longilineo, ottima tecnica, ottimo tiro dalla distanza, non bisogna assolutamente lasciargli troppo spazio)

Gennari Andrea, 4 reti (il giocatore in piedi al centro, contro il Genoa portava il n°9, mancino, laterale di centrocampo che si sa adattare anche a giocare al centro)

Clini Fabrizio, 2 reti (il secondo accosciato partendo da sinistra, destro, anche lui esterno di centrocampo, ci ha segnato all'andata)

Gennari Gabriele, 2 reti (il primo accosciato partendo da destra, di solito n°5, mancino, difensore polivalente... ha giocato anche regista, il capitano)

Marconi Matteo, 1 rete (il secondo giocatore in piedi partendo da sinistra, altro esterno di centrocampo, ex-Pozzo Alto, l'anno scorso più di 20 gol)

Polidori Andrea, 1 rete

Floriani Marco, 1 rete

Polidori Thomas, 1 rete



Schema: 3-3-1
Classico 3-3-1 con i terzini abbastanza bloccati nelle loro posizioni, con il peso del gioco sulle spalle del regista Giampaoli (Lollo mi raccomando...) e del fantasista Busacca che parte lateralemente (di norma dalla fascia sinistra) per creare pericoli accentrandosi. Niente male neanche Gennari Andrea.
In avanti dovrebbe esserci Fabbri dotato di un buon sinistro .
Altri discreti elementi sono i laterali di centrocampo Clini e Marconi.
E' una squadra che non trova facilmente il gol ma è solida dietro, compatta nel suo complesso, in cui tutti ci tengono e corrono un bel pò: non bella ma tosta... un pò come noi... non è un caso che l'ultima partita han vinto contro il Genoa e contro il Metal han pareggiato.

Considerando anche la nostra totale inattività da quasi un mese la vedo durissima... se non li affronteremo con lo stesso atteggiamento col quale abbiamo giocato contro Genoa e Metal (umiltè e spirit de squedra) secondo me potrà finire solo in una maniera non positiva per noi... ma i neroverdi quando avvertono la difficoltà della gara sanno dare il meglio di sè... speriamo di avvertirla tutti!

Anteprima Risultati Giornata n°11

Girone B
FC Calcinari - Cesari Abbigliamento 4 - 2
Metal Club - Enomet 5 - 3
I Flinston - Drink Team 2 - 4
AC Mengaroni - Genoa 5 - 2
Real Borgaccese - riposo

Classifica dopo la undicesima giornata
Posizione_Squadra - Punti
1_Real Borgaccese - 24 (1 partita in meno)
2_Metal Club - 23
3_AC Mengaroni - 19
4_Genoa - 17 (1 partita in meno)
5_FC Calcinari - 13
6_Cesari Abbigliamento - 12
7_Enomet - 8
8_I Flinston - 6
9_Drink Team - 4

Girone A
Eclypse - Ristorante da Jano 6 - 2
FC Ponte - Bar Number One 0 - 6
Bridge Stone Utd - Tre Ponti 4 - 6
Bar Dukes - Circolo Sport2000 5 - 3
Torrette - BigKick 9 - 5

Girone C
Sinergia - Atletico Borghetti 3 - 3
Fano2 - Caffè dello Sport 5 - 2
Bar dello Sport - Risikoop 1 - 3
Omnia - AC Pantano 5 - 5
Ceramicando - Old Boys 15 - 4