Quarti di finale raggiunti!!!

Fano 2 - Real Borgaccese 1 - 2

Questa la cronaca di una partita che non ho visto... allora com cas fei a scrivla? mi direte... qualcuno mi avrà imbeccato ;)

Allora partiamo dalle assenze: io per... fermata ai pit-stop prolungata..., Franci per condizioni fisiche precarie, Paoli e Massimo per cene di lavoro e Tallo, purtroppo, per lutto.

Si inizia con questi otto: Giovi, Vladi, Gerry, Luca, Lollo, Tado, Maicol, Occhia.
I giovanotti fanesi partono forte volando, come dice Jonny, sulle fasce con Diotallevi sulla sinistra ma soprattutto con Bendia sulla destra.
Noi fatichiamo ad impostare il gioco, buttando spesso via la palla, non avanzanzo il baricentro della squadra e compiendo qualche svarione.
Tutto sommato teniamo botta e subiamo gol su punizione finalizzata da un gran colpo di testa del loro centrale difensivo Cirulli, che tra l'altro si rivelerà arcigno nella marcatura della nostra punta.
Grazie a diversi ottimi interventi di Giovi riusciamo a chiudere il primo tempo solo con una rete di scarto: non che ci avessero schiacciato ma probabilmente un 2-0 avrebbe spiegato meglio l'andamento della prima frazione di gioco.

Ripartiamo dal secondo tempo con Roby che opera delle scelte drastiche che con il senno di poi si riveleranno azzeccate: Tado, poco brillante da regista, arretrato; Gerry e Niba al suo fianco; Mino ad aiutare Maicol e un Lollo che da regista darà quel qualcosa in più che servirà alla squadra a vincere; Jonny punta.
Si vede da subito che il gioco lo comanderemo noi e poco alla volta iniziamo a creare qualche palle gol:da una di queste arriva il pareggio da parte di Jonny.
Non molliamo e si ha un'altra palla gol nitida da un tiro di Niba che si schianta sulla traversa.
Probabilmente la svolta definitiva del match arriva dall'espulsione della loro punta Pezzolesi che protesta tramite un applauso per un'ammonizione presa.
Facciamo gli ultimi 10 minuti in superiorità numerica che fortunamente riusciamo a sfruttare grazie ad una rete cercata e segnata ancora da Jonny.

Un 2-1 raggiunto con difficoltà contro una squadra molto buona composta da giocatori che ci hanno fatto impazzire con il loro continuo movimento.
Vittoria che ci frutta la qualificazione anticipata ai quarti di finale: ora martedì abbiamo l'ultima partita della seconda fase e poi dovremmo cercare tramite fitte amichevoli di tenerci in forma nelle 3 settimane abbondanti che ci divideranno da venerdì 24 aprile, giorno dei quarti di finale.

0 commenti: