Sanpaternianese

Cari miei Borgaccesi non prendete queste indicazioni come oro colato perchè si riferiscono principalmente ai "Campanili" dell'anno passato, comunque so ma chì e qualcò dovrò scriva...

Per le foto dei nostri avversari visitate il loro sito:
http://www.sanpaternianese.com/la-rosa/

Modulo preferito: 3-3-1
Portiere
Castangia (n°12)
, difficilmente incappa in brutte partite anche se come quasi tutti gli estremi difensori del nostro campionato soffre le palle, tra l'altro (me prenderet per mat...) quelle provenienti da falli laterali vicini alla bandierina battuti forti nel mezzo dell'area di rigore.

Difensore centrale
Marchini (n°18) forse ha preso il posto di Pianosi (n°5), quest'ultimo forte di testa, duro nei contrasti, il suo punto debole è la mancanza di velocità e a volte qualche fallo di troppo.

Terzini
Ferlito (n°3) e Della Santa (n°13) dovrebbero essere (contro di noi) i titolari: entrambi destri, il primo sulla fascia destra spinge leggermente di più del secondo posizionato sulla mancina.

Regista
Quest'anno dovrebbe essere Collaro (n°10) che mancherà per squalifica, sostituito da Costantini (n°4) se presente (in condizioni fisiche decenti è veramente un gran bel giocatore) o, forse e ripeto forse, da Della Volpe (n°2) di norma terzino titolare o anche centrale difensivo: giocatore che fa della fisicità e della grinta le sue armi migliori.

Esterni di centrocampo
I 2 posti se la dovrebbero giocare in 3.
Ramchi (n°20), ragazzo marocchino dotato di grandissima tecnica e sorprendente facilità nel saltare l'uomo, due suoi difetti sono la tendenza ad innamorarsi della palla cercando più la giocata raffinata (che è nelle sue corde) piuttosto che la conclusione a rete.
Fyraj (n°21), anche a lui piace molto il dribbling ma è molto migliorato nel partecipare al gioco di squadra, inoltre ha ottime capacità di corsa.
Trebbi (n°8), altro giocatore dotato di buon piede, autore di una tripletta nella partita d'esordio.

Centravanti
Nani (n°9), ex-Enomet, dovrebbe essere il titolare ma la partenza sprint di Rivelli (n°16) rende la scelta piacevolmente difficile a Mister Emre Bartolucci.
Nani è un'insolita prima punta perchè ha fisico da prima punta ma movimenti, agilità e piedi da da seconda: la sua capacità di tener palla lo porta spesso a cercare il tiro solo dopo essere entrato dentro l'area di rigore avversaria.
Rivelli è un jolly di centrocampo-attacco, meno agile di Nani ma decisamente pericoloso in quanto a realizzazioni almeno in questo inizio di stagione.
Entrambi molto bravi a far salire la squadra.

Ovviamente ho tralasciato altri giocatori ma ho cercato di focalizzare l'attenzione su quei giocatori che dovrebbero giocare di più.

In conclusione...
Facciamo notevolemente attenzione agli esterni, specialmente quelli di centrampo: è da lì che dovrebbe decollare il gioco offensivo della Sanpa.
E ai calci piazzati: Pianosi, Marchini e Della Volpe sono da marcatura molto attenta.

Ovvio che dovremo oltre a fermare il gioco avversario pensare a fare il nostro di gioco.
FORZA REAL!!!!!!!!!!!

0 commenti: