Real horror show

I Flinston - Real Borgaccese 5 - 5

Giochiamo per la prima volta stagione al Biricocco all'insolita ora delle 20.00 per l'anticipo di un quarto d'ora della gara che ci costringe a far le corse per essere 8 giusti al fischio d'inizio.
La formazione di partenza è composta da Franci, Luca, Vladi, Niba, Paoli, Gerry, Maicol ed Occhia con Rosco (alla sua seconda presenza stagionale, pronto alla chiamata per una possibile rinuncia di Franci), Picchio, Massimo e Lollo che cominciano forzatamente dalla panchina per non aver avuto la possibilità di scaldarsi.
Le partite da dicembre in avanti sono state spesso caratterizzate da un parziale negativo di 2 reti nei primi 10 minuti... venerdì ci siamo superati... 4 reti subite nei primi 15-20 minuti... gim a ben... con l'aggiunta di una ricaduta di Capitan Regini... caz che jella... :(
In ordine sparso le 4 reti subite sono venute
1) una palla vagante in area di rigore che stiamo immobili ad ammirare
2) da un'uscita tempestiva di Franci che anticipa di piede la punta facendo impennare il pallone che dopo un campanile ricade a terra con i nostri uomini incantati a guardarla e ad ammirare un avversario ribatterla efficacemennte nella porta sguarnita;
3) da una punizione al limite dell'area ben calciata da Omar;
4) un passaggio orizzontale avventato ed impreciso intercettato.
Comun denominatore concentrazione ai minimi livelli...
Nel giro di 5 minuti ci sono tre cambi: Lollo per Gerry, Picchio per Vladi e Massimo per Luca.
Rabbiosamente reagiamo con la conseguenza che da un 1-4 a metà primo tempo (il primo gol è di Maicol!?) riusciamo a raggiungere la parità entro la fine della prima frazione di gara: la seconda rete è di Lollo (!?), poi Occhia al volo di mancino da poco dentro l'area e gol di Niba da metà che sorprende un giocatore adattato per questa partita al ruolo di portiere.
Si va al riposo consci di aver fatto un primo tempo inquietante e di poter vincere la partita.

Si rientra in campo con Rosco in campo e con una Real volitiva ma confusionaria nel gioco: poco ordine nell'impostare le azioni offensive e soprattutto scarsa determinazione nel finalizzarle condita da una scarsissima precisione.
Tante palle gol buttate al vento con solo una rete (Maicol a girare) saranno determinanti sull'esito finale della gara che ci vede raggiunti da un gol di Omar e quasi beffati allo scadere da una conclusione dei Flinston che colpisce la parte esterna del palo... sarebbe stato troppo anche se ce lo saremmo meritati...

Sabato si gioca a Rosciano contro il Bar Number One che all'andata ci inflisse la sconfitta più pesante dell'anno (2-5 dopo essere andati in vantaggio per 2-0): loro sono terzi a 2 punti da noi con 3 partite al termine della prima fase... voglio vedere una Real compatta, concentrata, capace di soffrire, vogliosa di vincere!
Ci si vede alle 16.00 a Borgaccio.

FORZA REAL!!!!!!!!

0 commenti: