Zona Cesarini diventa Zona Real....

Real Borgaccese - Caffè Darderi 4 - 4

Prima partita in assoluto da capitano per il neo-dottore Franci, autore poi di una gran bella prestazione.
In lista siamo in 15 compreso O'Pappone Rosco, l'infortunato (second me fei finta.,..) Brianza, el Diablo Barbaresi alla seconda presenza dopo 4 mesi di assenza dai campi ed un Paoli anche lui lontano dai campi da gennaio se si esclude la partitella di martedì.
Partiamo con un 3-3-1 con Franci, Luca, Giovi, Filo, Niba, Macho, Falcio e Occhia: con Filo addetto alla cura particolare del loro trequartista di giornata (ieri era Cesare) ed i nostri 2 esterni con un occhio particolare ai loro (Oli e Raffaelli).
Iniziamo subito benino, benino perchè sicuramente non giochiamo un gran calcio ma facciamo meglio degli avversari.
Su un calcio d'angolo battuto Macho Giovi è ben posizionato e segna con un bel colpo di testa.
Purtroppo poco dopo Giovi sbaglia un anticipo e la loro punta (Alden) si invola verso porta, nel momento in cui il nostro Robocop si è rifatto sotto arriva anche Luca, riusciamo a recuperare palla ma l'arbitro vede un contatto falloso che non c'è e assegna una punizione dal limite dell'area in posizione centrale: splendida esecuzione di Olivetti che la piazza nelle sette.
Certi meccanismi non funzionano anche perchè abbiamo difficoltà a capire i movimenti che dobbiam fare contro squadre che giocano a 4 a centrocampo. Su uno di questi mancati movimenti vediamo Paolino Traiani incunearsi tra Macho e Niba e servire con una bella palla filtrante in area di rigore Olivetti lasciato momentaneamente da Niba e non seguito da Luca: 1-2.
Entra verso il 20°-25° Tim per Luca, Tim che non sarà autore di una bella partita, oramai da diverse poco lucido soprattutto nell'impostare l'azione offensiva.
Non mi ricordo se su azione, su calcio d'angolo o su punizione ma comunque su un cross dalla nostra fascia destra riagguantiamo il pareggio con un'autorete di Cecco in marcatura su Occhia.
Si va al riposo sul 2-2 consci di poter fare bene e di dover evitare certi errori che si ripetono troppo spesso: porcadiquellatroia... ma i falli laterali riusciamo a batterli bene e farsi vedere e riceverli bene!? diventano troppo spesso occasioni offensive per gli avversari... eccheccazzo!
Piccola nota sull'arbitro... mi ha ricordato tanto quello di un recupero di campionato di 2-3 anni fa a Rio Salso contro l'AAA Lazio: primo tempo a senso unico... ok gli errori, anche gravi, ma un minimo di equilibrio...

Il secondo tempo vede Regio sulla fascia destra (bella partita per lui, protagonista anche di diversi recuperi difensivi che normalmente non rientrano nelle sue corde), Falcio sulla sinistra (discreta prestazione anche per Tommi, molto vicino al gol con un palo colpito dalla grande distanza), Sciambola davanti, Lollo al centro con Macho che scala a sinistra e Filo in panca.
Vado direttamente alla rete del nostro vantaggio. Regio con tenacia riesce a recuperare palla in un'azione in cui l'aveva persa (gli avversari sostengono con un fallo sul loro capitano, secondo me non c'era) arriva al limite dell'area di rigore fa partire un tiro non irresistibile sul quale per nostra fortuna Pianta non interviene bene, tocca la palla ma questa entra ugualmente.
Gigio è ancora padrone della scena con un'assist verso Sciambola (Regio era nella stessa posizione del gol ma la scelta effettuata è stata la migliore) che incredibilmente a tu per tu col portiere gli tira addosso: veramente poco reattivo sulle gambe Sciambalala, in un'altro paio di situazione arriva sulla palla con quegli istanti di ritardo che penalizzano le nostre azioni offensive.
Continuiamo ad attaccare e contrattaccare con rapidi contropiedi: su uno di questi Falcio va viene e a Momo non resta che stenderlo guadagnandosi il giallo.
Su una punizione centrale Niba aggira la barriera e segna sul palo che doveva essere coperto da quest'ultima: dopo una fila notevole di partite altamente positive oggi il nostro Cecchino non ha giocato bene, forse il troppo desiderio di fare bene, forse la scarsa intesa con l'uomo alle proprie spalle, in ogni caso una sua partita giù di tono resta una prestazione accettabile.
A 10 minuti dalla fine altri cambi Barba per Sciambola, Lollo per Filo (o Tim?) con Macho che va dietro e poco dopo il rientro anche di Falcio. Putroppo non riusciamo a gestire la partita ed i nostri momenti di calo e gli avversari si fanno sotto ed iniziano a schiacciarci nella nostra metacampo. Un po' per la nostra innata propensione all'estrema lealtà sportiva... ripeto... quando mancano 300 secondi alla fine e si è sopra di 2 reti, ogni occasione è buona per far passare il tempo, invece corriamo per recuperare il pallone per andare a battere velocemente un fallo laterale, sul fallo di fondo per gli avversari ci sbrighiamo a passare la palla al portiere, mai una volta che subiamo fallo facciamo finta di esserci fatti male e stare a terra.... Se a questo ci aggiungiamo che la nostra punta in queste occasioni in cui siamo pressati e siamo costretti al lancio non riesce a fare quello che dovrebbe e cioè correre su ogni palla, farla propria, farci salire, prender fallo....
Andiamo a tirare le somme ed oggi abbiamo beccato quelle 2 reti che contro il Cerasa avevamo fatto: 2 tiri dentro o comunque in prossimità dell'area di rigore, respinti da Francie e ripresi dagli avversari.
Un po' di nervosismo tra di noi nel finale che per una volta può essere anche comprensibile: da parte mia chiedo scusa per aver parlato un po' troppo in partita, ad onor del vero a 5 minuti dalla fine mi ero scusato con il Mr.
Dai ragazzi, calma, ci sono ancora 8 partite, le posizione buone per i playoff sono 2 punti sopra di noi. Venerdì ci aspetta una lunga trasferta a Rio Salso: la partita inizia alle 21.15, dobbiamo partire alle 20.00.
Sempre FORZA REAL!!!!!!!!!!!!!!

0 commenti: