Analisi Enomet-Real Borgaccese

Enomet

Settimi in classifica, 8 punti in 7 partite giocate, 29 reti fatte e 35 subite

Risultati:
1à giornata, 6-4 con i Flinston
2à giornata, 0-3 con il Metal Club
3à giornata, 7-3 con il Drink Team
5à giornata, 4-11 con l'FC Calcinari
6à giornata, 1-3 con l'AC Mengaroni
7à giornata, 7-7 con il Genoa
8à giornata, 4-4 con il Cesari Abbigliamento



Marcatori:
Dajko Aserdo, 11 reti (si sa chi è...è kel mat in tla foto a sinistra ;) cmq... n°10,destro,grandissimo calciatore di punizioni...ergo da evitare assolutamento falli vicini all'area di rigore soprattutto sul nostro centro-sinistra,gran dribbling di cui a volte abusa,grande generosità di corsa rara per un fantasista come lui,difetti!? non ha un gran tiro in movimento)

Nani Danilo, 9 reti (il centravanti,destro,grosso,tecnico,negli ultimi 2 anni ha piazzato una trentina di gol per stagione)

Dajko Fatjon, 2 reti

Deli Matteo, 2 reti (come direbbe Fascetti un cagnaccio,t'arcordi Paoli i segni dei tacchetti sulla nuca!?)

Brandoni Alessandro, 1 rete (acquistato di recente,parecchi anni era uno dei migliori difensori del campionato,si sa far valere ancora molto bene,pericolosissimo sulle palle alte)

Ciavaglia Fabio, 1 rete (mi pare mancino,gran bel centrocampistino,ino solo perchè piccolo di pezzo)

Berloni Ugo, 1 rete (altro centrocampista prevalentemente centrale)

Feliziani Enrico, 1 rete (il mister raramente fa vedere il suo mancino in campo)

Mondini Stefano, 1 rete



Schema: boh!?!? che bel osservator che so ;)
Gli anni scorsi ricorrevano ad un 2-4-1 con Berloni vertice basso del rombo e Dajko vertice,mentre quest'anno mi è parso di vedere un più facile 3-3-1 con Dajko che parte dalla sinistra con Ciavaglia o Berloni regista.
Comunque sia il pericolo numero uno è Aserdo (l'anno scorso vincevamo 2-0,è arrivato in ritardo,è entrato e si è procurato 2 rigori ed alla fine la partita l'abbiamo pareggiata).
Occorre marcare stretto Nani... mi preoccupano molto i calci d'angolo nei quali il già citato Brandoni ci metterà sicuramente in difficoltà e i calci di punizione per i destri sui quali Dajko potrebbe far vedere le sue qualità balistiche.
Da considerare che il portiere o è un ragazzino che a volte fa delle gran parate ma di solito è molto insicuro su ogni pallone che passa dalle sue parti o è il fratello di Dajko che se la cava ma mi sa che è da molto tempo che non giocava in porta...

0 commenti: